venerdì 16 dicembre 2011

Losanghe ai ceci e tofu

 Ho preso spunto da una ricetta vegetariana trovata su una rivista di cucina, l’ho veganizzata…ed il risultato è stato un piatto gustoso, proteico proprio per la presenza dei ceci e del tofu.
Piacevole da presentare.

Ingredienti per 2 - 3 persone:
Per le crespelle:
40 gr. di farina di ceci
40 gr. di farina 00
100 gr. di latte di soia naturale (o di più per ottenere una pastella che non sia troppo densa ma nemmeno troppo liquida)
sale q.b
1 pizzico di curcuma
1 pizzico di zenzero
1 pizzico di pepe
Per farcire:
200 gr. di ceci lessi (40 gr. di questi, metterli da parte per decorare il piatto)
150 gr. di tofu
1 cucchiaio di tahin
1 cucchiaio colmo di panna di soia
2-3 cucchiai di latte di soia
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cucchiaio di lievito in scaglie
erba cipollina
sale q.b
1 pizzico di pepe
Per decorare: i ceci messi da parte, 1 cucchiaio di olio d’oliva,1 cucchiaino di semi di sesamo, 2 cucchiai di mandorle affettate, erba cipollina, poco burro di soia o margarina

Procedimento:
Per le crespelle: In un recipiente mescolare prima tutti gli ingredienti secchi, poi aggiungere pian pianino il latte e mescolare bene in modo che non si formino grumi. Far riposare la pastella ottenuta per 30 minuti. Prendere una padella antiaderente o quella per crepes e procedere nella preparazione. Fate delle crepes sottili e non esagerate con la cottura facendole seccare troppo, devono essere cotte ma morbide.
Per farcire: Ricordandovi di tenere un 40 gr. di ceci da parte,  frullare tutti gli ingredienti per ottenere una crema consistente (se rimane qualche cece non frullato bene, non importa). Assaggiate e regolate di sale. Con questo composto farcire le crespelle così: Dividere il composto per ogni crespelle, adagiarlo al centro di queste e distribuirlo sulla superficie. Arrotolare la crespella e con tagli in diagonale dare la forma di losanghe. Disporle su una teglia dove avrete cosparso un pò di olio d’ oliva. Sulla superficie di ognuna mettete un fiocchetto di burro di soia, delle mandorle e dei semi di sesamo. Mettete in forno a gratinare.
Nel frattempo…Per decorare: Mettete a riscaldare i ceci tenuti da parte con olio, i semi di sesamo, le mandorle e l’erba cipollina. Far saltare in pochi secondi il tutto. Disporre le losanghe calde su un piatto da portata e decorare con ceci, mandorle e sesamo.

Scusate se pubblico un pò meno, ma a parte quel periodo in cui non sono stata bene (non solo fisicamente, ma anche e soprattutto emotivamente) per tirarmi un pò su, ho avuto bisogno di divagare e distrarmi facendo qualcosa di diverso che cucinare, così mi sono rimessa a modellare la pasta di mais. Mammamia, dopo tanti anni, avevo perso un pò di manualità, è stata dura ... ma la pazienza alla fine mi ha premiata e così eccovi alcune foto della meravigliosa  creaturina (almeno per me) che ho tirato fuori da una massa informe di pasta di mais.
Mi sono ispirata a una delle dolci fatine disegnate da Cicely Mary Barker


24 commenti:

  1. No, dico,ma hai le mani d oro?!?!?!?
    Ma creaturina stupenda hai creato!!!!!
    E della prelibatezza nel piatto?
    Vogliamo parlarne?
    Complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  2. grazie mille, mi hai dato un ottimo spunto per consumare la farina di ceci che giace da un po' in dispensa! complimentissimi per la meravigliosa statuina-creaturina, è curatissima! quel faccino poi...meraviglioso!!

    RispondiElimina
  3. *_______* Lo dicevo io che dovevi riprendere in mano la pasta! Altrimenti lei non sarebbe mai nata... è meravigliosa! E non lo dico così, tanto per dire... è davvero bellissima e curata, adoro i colori *_* E poi guarda che faccino! Ti prego non smettere, perchè sarebbe un peccato... oltretutto se questo è il risultato dopo essere stata ferma, sai cosa potresti fare rimetttendo in moto le mani??

    Se hai voglia di fare quattro chiacchiere via mail ben volentieri, lo sai che per me è un piacere vero?

    un bacio grosso :*

    RispondiElimina
  4. grazie mille Benedetta :) sei molto gentile

    Ciao Sonia :)
    che bello!ricevere dei complimenti da te, mi fa un piacere enorme, è un onore, perchè tu sei bravissima. grazie per l'incoraggiamento, veramente! presto ti scriverò una mail
    bacio grande anche a te ^_^

    RispondiElimina
  5. Complimenti davvero!!!! La ricetta è molto originale ma mi ha lasciato stupefatta la statuina che hai realizzato con la pasta di mais. Ha un visino dolcissimo e molto espressivo, è delicatissima...davvero brava....non mollare!!!

    RispondiElimina
  6. Grazie mille cara Lisa.
    un bacio :)

    RispondiElimina
  7. Conci è stupenda.
    Mai sarei capace di fare una cosa del genere!
    Bravissima e..su col morale. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Grazie lallabel. sei molto cara :)
    un abbraccio con tanto tanto affetto anche a te.
    Un bacio alla tua piccola ^_^

    RispondiElimina
  9. La ricetta è meravigliosa!!!! bellissima la presentazione, buonissimi gli ingredienti!!!! La tua piccola creazione lascia senza parole, sei bravissima!!!! anche se la guardo attraverso lo schermo del PC mi arriva la vitalità della piccola statuina. Un bacione.... spero ti stia rimettendo

    RispondiElimina
  10. Grazie mille cara Felicia :)
    quanti complimenti, sei gentilissima!
    Si, pian piano mi sto rimettendo, grazie. Fisicamente sto bene, è emotivamente che devo faticare di più, soprattutto in questo periodo, la nostalgia per la mia terra e i miei familiari prende il sopravvento...
    un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  11. Queste losanghe me le ricordo sono bellissime e devo ancora provare a farle :-)
    Non ho parole per descrivere la creaturina come l'hai definita tu...è bellissima e posso immaginare i tuoi pensieri! Un abbraccio grande tesoro!
    Spero di sentirti prima di Natale per farci gli auguri :-) Bacione

    RispondiElimina
  12. Ciao Concita, non ci conosciamo ma non posso non lasciare anch'io un mio modestissimo segno per farti i complimenti per gli occhi di quella bimba...mi hanno stregato. Non so e non capisco l'arte ma credimi che la dolcezza di quegl'occhi mi è arrivata dritta al cuore. E credo che per poter ricreare così tanta dolcezza bisogna averne il cuore ricolmo. Mi piacerebbe poterti incontrare un giorno...forse chissà..Intanto BUON NATALE!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie dolce Chicca ^_^
    un bacione anche a te

    Che dolce il tuo commento cara Monica, sento il tuo affetto in ciò che dici e ciò coccola il mio cuore. Grazie per quello che hai espresso.
    Un abbraccio forte e buon Natale anche a te :)

    RispondiElimina
  14. sicuramente il piatto merita, ma la statuina è bellissima! Complimenti :-)

    RispondiElimina
  15. Ciao Nadir :)
    grazie per i tuoi complimenti
    un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Mi accodo umilmente agli altri commenti: sei un'artista completa e non mi stanco di stupirmi di fronte a tutte le tue creazioni! Complimentissimmi ed auguri per tutto, salute in primis ;)

    RispondiElimina
  17. Grazie mille Marta per i tuoi complimenti, sono tanti... sei gentilissima.
    Riguardo alla salute sto meglio, grazie ancora :)

    RispondiElimina
  18. Concita ti leggo da diverso tempo ma molto maleducatamente non ti ho mai lasciato nemmeno un saluto.
    Mi piace molto il modo che hai di sperimentare e condividere con tutti le tue esperienze, complimenti veramente.
    Barbara

    RispondiElimina
  19. è davvero bella questa creaturina, chissà che orgoglio! sei bravissima, credo che tu abbia riacquistato la tua manualità al 100% ;)
    belle e buone anche queste losanghe, complimenti!

    RispondiElimina
  20. Ciao Barbara, benvenuta :)
    Grazie per il tuo saluto, per il tuo commento... non ti preoccupare, molte volte anch'io non faccio in tempo a lasciare i commenti nei vari blog che visito... il tempo è tiranno! Grazie ancora per i tuoi complimenti ;)

    Ciao Herbivor, grazie mille
    Mi incoraggi tanto ;)
    baci

    RispondiElimina
  21. sei straordinariamente creativo in ogni cosa che fai e mi dispiace di saperti emotivamente ko...ti auguro un 2012 pieno di soddisfazioni e felicità, un abbraccio
    Luu

    RispondiElimina
  22. ops! ovviamente volevo scrivere creativa... :)

    RispondiElimina